Enel alla conquista delle rinnovabili in India

(Teleborsa) – Enel va alla conquista del mercato indiano delle energie rinnovabili.

La big energetica italiana si è aggiudicata, tramite la controllata BLP Energy, la prima asta sulle rinnovabili in India, assicurandosi il diritto di firmare un contratto venticinquennale per la fornitura dell’energia generata da un impianto eolico da 285 MW nello stato di Gujarat, si legge in una nota.

L’impianto è stato aggiudicato nel quadro della quarte fase della gara nazionale per 2 GW di capacità eolica indetta dalla società pubblica Solar Energy Corporation of India (SECI). 

“Siamo molto soddisfatti di avere vinto la prima gara relativa all’energia rinnovabile in India, realizzando un importante progresso per il rafforzamento e la strutturazione della nostra presenza in un paese che consideriamo strategico”, ha commentato Antonio Cammisecra, responsabile di Enel Green Power, la Divisione Globale Energie Rinnovabili di Enel. “In futuro, prevediamo di espanderci ulteriormente in India e guardare anche a una crescita in tutta la regione dell’Asia-Pacifico, valorizzando al meglio l’enorme disponibilità di fonti rinnovabili e la crescente domanda di energia dell’area.”

Enel investirà oltre 290 milioni di dollari per la costruzione dell’impianto eolico, supportato da un contratto venticinquennale che prevede la vendita di determinati volumi dell’energia generata a SECI.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel alla conquista delle rinnovabili in India