Enel, al via installazione di 300mila smart meters in Brasile

(Teleborsa) – Enel, attraverso Enel Distribuição São Paulo, il secondo maggior distributore di energia elettrica del Brasile, ha avviato un progetto pilota per installare 300.000 contatori intelligenti nella propria area di concessione. L’iniziativa è realizzata nell’ambito del Programma per la ricerca e lo sviluppo (R&D) dell’Agenzia brasiliana per la regolamentazione dell’elettricità (Aneel). Il progetto prenderà il via oggi, nel corso di un evento online a cui parteciperanno il Responsabile di Aneel, André Pepitone, il Segretario per le infrastrutture e l’ambiente dello Stato di San Paolo, Marcos Penido, e i vertici di Enel Distribuição São Paulo e di Enel Brasil.

“La soluzione innovativa per la misurazione intelligente dell’elettricità, installata da Enel Distribuição São Paulo in Brasile, sarà prodotta localmente, integrando la comprovata tecnologia di Enel Global Infrastructure and Networks, e contribuirà significativamente alla modernizzazione tecnologica della rete di distribuzione locale – ha dichiarato Antonio Cammisecra, Responsabile Global Infrastructure and Networks di Enel – Questo importante impegno per la digitalizzazione permetterà ai clienti di avere un controllo attivo sui loro consumi di energia, oltre a potenziare l’efficienza e resilienza della rete, fattori che rappresentano un passo fondamentale per affrontare le sfide poste dalla transizione energetica.

Nella prima fase, verranno collegati 150.000 dispositivi in abitazioni, uffici e piccole aziende nei quartieri di Pirituba e Perus, nella regione nord-occidentale della capitale San Paolo. I dispositivi integrano una piattaforma digitale intelligente, sviluppata da Enel, che consente, da un lato, ai clienti di monitorare e ottimizzare il proprio consumo di elettricità in modo semplice e trasparente e, dall’altro, al distributore di eseguire alcune attività da remoto e offrire nuovi servizi.

L’installazione dei contatori intelligenti sarà finanziata in parte dalle risorse del Programma R&D di Aneel (121 milioni di reais brasiliani) mentre gli altri investimenti saranno finanziati da Enel.

Enel prevede di completare la prima fase del progetto entro settembre 2021. La sostituzione dei contatori non verrà addebitata ai clienti e sarà supportata da un’estesa campagna informativa. Inoltre, sarà eseguita da personale qualificato e avverrà nel rispetto delle normative locali in vigore per contrastare il Covid-19 durante il periodo della sostituzione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel, al via installazione di 300mila smart meters in Brasile