Enel aderisce a campagna Equal by 30 per parità di genere

(Teleborsa) – Il Gruppo Enel ha aderito alla campagna Equal by 30, l’iniziativa pubblica con cui varie organizzazioni del settore pubblico e privato si impegnano a promuovere la parità di genere in termini salariali, di leadership e di opportunità nel settore dell’energia pulita entro il 2030.

“Con l’adesione alla campagna Equal by 30 vogliamo sottolineare ancora una volta come la valorizzazione del potenziale delle donne in azienda rappresenti un fattore abilitante per l’innovazione e la creazione di un valore sostenibile, condizioni essenziali per un futuro migliore – ha dichiarato Maria Luisa Marino, Head of People Care and Diversity Management del Gruppo Enel – L’impegno di Enel è teso a creare un ambiente ottimale in cui le donne possano esprimere i propri talenti, a tutti i livelli e lungo l’intera catena del valore dell’energia”.

Nell’ambito del piano d’azione di Enel per la campagna Equal by 30, l’azienda sta partecipando in tutti i Paesi in cui è presente a diverse iniziative per promuovere la conoscenza, soprattutto tra le ragazze, delle opportunità esistenti ed emergenti nei settori STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica).

Garantire una rappresentanza equilibrata di entrambi i sessi nelle fasi iniziali del processo di selezione è una delle azioni chiave messe in atto per accrescere la rappresentanza delle donne a tutti i livelli dell’organizzazione. La percentuale di donne nelle shortlist è cresciuta costantemente negli ultimi anni, raggiungendo il 42% nel 2019 con l’obiettivo di arrivare al 50% nel 2021. Parallelamente alle iniziative per la parità di genere, Enel sta attuando progetti, misure e attività volte a garantire la non discriminazione e le pari opportunità in termini di disabilità, età e nazionalità.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel aderisce a campagna Equal by 30 per parità di genere