ENEA, nuovo “forno” hi-tech per future macchine a fusione

(Teleborsa) – ENEA è protagonista della realizzazione di un forno da vuoto ad alta temperatura che offrirà le competenze tecnologiche necessarie alla produzione di alcune componente della DTT (Divertor Tokamak Test facility), la nuova macchina per la ricerca sulla fusione che verrà costruita presso il Centro Ricerche di Frascati.

In particolare, il forno servirà a studiare le proprietà dei CPS (Capillary-Pore System), spugne imbevute di metallo liquido che verranno utilizzate nel divertore come materiale direttamente esposto al plasma.

Questo forno hi-tech, che si presenta come un cilindro metallico delle dimensione di una caldaia, è stato assemblato da un team di giovani tecnici e ricercatori a testimonianza del ruolo fondamentale che hanno i giovani nella ricerca sulla fusione, oggi e ancora di più nel prossimo futuro con la realizzazione del progetto DTT.

ENEA, nuovo “forno” hi-tech per future macchine a fus...