ENEA, accordo con SGI per produzione gas “alternativi” da fonti rinnovabili

(Teleborsa) – ENEA e SGI (Società Gasdotti Italia) hanno siglato un accordo quadro per realizzare progetti pilota con l’impiego della tecnologia Power to Gas (P2G). Si tratta di un processo innovativo di accumulo di energia che consente di produrre gas alternativi tramite l’energia elettrica generata in surplus da fonti rinnovabili.

I gas “alternativi” a quello naturale, come idrogeno e metano sintetico, prodotti in sinergia con il riutilizzo dell’anidride carbonica proveniente da processi industriali e/o sorgenti naturali, sono al 100% rinnovabili. Inoltre, il metano sintetico prodotto con questo sistema mantiene tutte proprietà del metano di origine fossile.

“Il nostro principale obiettivo è dimostrare l’operatività su scala industriale del sistema P2G che, grazie alla sua flessibilità, è una delle tecnologie che possono contribuire maggiormente a una generazione di energia elettrica proveniente al 100% da fonti rinnovabili, per una progressiva decarbonizzazione del sistema elettrico”, spiega l’esperto Stefano Giammartini.

L’analisi degli aspetti di sicurezza legati alla produzione, al trasporto e all’utilizzo di questi combustibili, lo studio della normativa tecnica applicabile al settore e le attività di indagine tecnico-economica, sono parte integrante dell’accordo.

ENEA, accordo con SGI per produzione gas “alternativi” da ...