ENAV, il primo semestre si chiude con ricavi e redditività in crescita

(Teleborsa) – Nel primo semestre 2016, ENAV, ha registrato un’ottima performance dovuta all’aumento delle unità di servizio e al contenimento dei costi operativi netti. 

La società che opera come fornitore in esclusiva di servizi alla navigazione aerea civile nello spazio aereo di competenza italiana, ha debuttato in Borsa a fine luglio.

Il traffico di rotta, in termini di unità di servizio, rispetto al 30 giugno 2015, è aumentato dello 0,7%. Il traffico di rotta èuna misura convenzionale ponderata che tiene conto del peso dell’aeromobile al decollo e, nel caso del traffico di rotta, anche della distanza percorsa dallo stesso. L’aumento è dovuto soprattutto all’andamento positivo del traffico aereo internazionale che ha registrato un +2,6% delle unità di servizio. Il traffico di terminale (che riguarda le attività di decollo e atterraggio nel raggio di 20 km dalla pista), in termini di unità di servizio, rispetto al primo semestre 2015, segue l’andamento del traffico di rotta, con un incremento del 3,1% a cui ha contribuito la componente di traffico internazionale in crescita del 5,9%.

I ricavi netti totali consolidati al 30 giugno hanno raggiunto 408,9 milioni di euro, in crescita del 4,3% rispetto ai 392,1 milioni di euro del primo semestre 2015. Il Margine Operativo Lordo (EBITDA) consolidato è aumentato del 14% a 103,4 milioni di euro rispetto ai 90,6 dei primi sei mesi di un anno fa. 

L’utile netto consolidato mostra una salita del 41,1% a 22,2 milioni di euro rispetto all’anno precedente. 

I risultati del primo semestre confermano il trend positivo e la capacità di ENAV di avere margini di crescita. “Abbiamo
continuato a lavorare su performance operative, qualità del servizio e ottimizzazione dei costi”, ha commentato Roberta Neri, Amministratore Delegato del gruppo. “Stiamo continuando a lavorare per il raggiungimento di obiettivi in crescita”.

ENAV, il primo semestre si chiude con ricavi e redditività in cr...