Enav: il 23 luglio sciopero dei controllori e disagi per chi vola

(Teleborsa) – Disagi nel trasporto aereo sabato prossimo 23 luglio. I lavoratori dell’Enav, l’Ente che gestisce il traffico aereo civile in Italia, hanno proclamato per quella data, in orari diversi, una serie di scioperi nazionali e locali. Lo annuncia la stessa Enav in una nota, assicurando che saranno garantite le prestazioni indispensabili, secondo normativa vigente.

Dalle 13 alle 17 si fermeranno per scioperi nazionali i lavoratori aderenti a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt, Ugl-TA e Unica. Dalle 10 alle 18 si fermeranno invece i lavoratori di Anpcat e Fata Cisal.

A livello locale, ci sarà un blocco al lavoro ad Olbia, dalle 13 alle 17, per i lavoratori di Unica e Cisl. Sempre dalle 13 alle 17 si fermeranno i lavoratori del Centro di controllo d’area di Roma aderenti a Fit-Cisl, Uilt e Ugl-Ta. Stesso orario, 13-17, per lo sciopero di Cgil, Cisl e Uilt per il servizio Radiomisure di Enav. Infine, ancora dalle 13 alle 17 sciopero dei lavoratori di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt e Ugl-Ta per il servizio Sistemi Informativi Operativi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enav: il 23 luglio sciopero dei controllori e disagi per chi vola