ENAV e Leonardo insieme per soluzioni innovative nella navigazione degli elicotteri

(Teleborsa) – Leonardo ed ENAV collaboreranno unendo le rispettive competenze, industriale e di gestione della navigazione, per lo sviluppo di tecnologie di navigazione volte a modernizzare e rendere più efficiente e sicuro l’impiego di elicotteri e l’utilizzo dello spazio aereo.

È stata siglata oggi dagli Ad di Leonardo, Alessandro Profumo, e di ENAV, Paolo Simioni, una Lettera d’Intenti (LoI) per l’avvio di una partnership, che consentirà di offrire agli operatori di elicotteri una serie di prodotti e servizi di navigazione strumentale avanzata e di adeguare anche le relative infrastrutture.

La partnership darà vita ad un’iniziativa unica a livello internazionale, che fa perno sull‘innovazione, contribuendo agli obiettivi del Paese in termini sostenibilità, digitalizzazione e sicurezza delle infrastrutture critiche italiane, di cui entrambe i partner sono stakeholder fondamentali.

Attualmente, le infrastrutture a servizio della navigazione aerea, procedure di volo e spazi aerei, sono concepite per le operazioni di velivoli ad ala fissa, ma limitano le potenzialità e la versatilità nello spostamento offerte dall’ala rotante, ad esempio la capacità di decollo e atterraggio verticale ed il volo stazionario.

Gli elevati standard certificativi degli elicotteri di Leonardo e le procedure di volo implementate da ENAV negli ultimi anni sono già adeguati per lo sviluppo della cosiddetta Performance Based Navigation (PBN), che fa uso della navigazione satellitare avanzata. Procedure che, da un lato, contribuiscono all’ottimizzazione dello spazio aereo in termini di sicurezza e precisione, fondamentali in condizioni meteo complesse, dall’altro permettono di ridurre le emissioni inquinanti e l’impatto acustico grazie a rotte dedicate e maggior efficienza.

Trasporto passeggeri, elisoccorso, operazioni di protezione civile, sorveglianza e antincendio in tutte le condizioni meteo, di giorno e di notte, sono tra i principali ambiti applicativi che possono avvantaggiarsi di questo avanzamento tecnologico.

“Con questa iniziativa confermiamo il nostro impegno per contribuire alla crescita e alla competitività del Paese attraverso il potenziamento di un’infrastruttura critica”, ha affermato l’Ad di Leonardo, Alessandro Profumo, aggiungendo che l’obiettivo è introdurre “innovazioni, digitalizzazione e procedure che ci avvicineranno sempre più ai futuri scenari di urban air mobility”. La collaborazione – ha aggiunto – porterà ad una “soluzione integrata in grado di produrre benefici per la mobilità, la sicurezza, la tutela ambientale e i servizi alle persone”.

Paolo Simioni, Amministratore Delegato di ENAV, si è detto “orgoglioso di questa intesa “che dimostra la capacità dell’industria aeronautica nel fare sistema e creare sinergie al fine di garantire la crescita del settore, contribuendo a modernizzare i sistemi per rendere il volo sempre più efficiente e sicuro”. “Lo spazio aereo – ha sottolineato – è una infrastruttura fondamentale per la crescita economica italiana ed internazionale. Il manager ha ricordato che ENAV sta investendo in “innovazioni tecnologiche che siano anche sostenibili da un punto di vista ambientale” e che la “partnership è un’ulteriore conferma dell’eccellenza tecnologica e della qualità delle persone di ENAV”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ENAV e Leonardo insieme per soluzioni innovative nella navigazione deg...