ENAV dimezza la perdita e vede crescere la redditività nel 1° trimestre

(Teleborsa) – Risultati del primo trimestre positivi per l’ENAV, nonostante la stagionalità che caratterizza questo periodo come quello a più basso livello di traffico.

L’Ente che si occupa dell’assistenza al volo ha dimezzato la perdita a 4,2 milioni di euro, rispetto ai -8,8 milioni di euro del 1° trimestre 2016.

I ricavi consolidati sono scesi marginalmente (-0,5%) a 176,4 milioni di euro, per effetto del traffico di rotta e di terminale in leggera flessione rispetto al 2016, rispettivamente dell’1% e dello 0,6% (in termini di unità di servizio). Tuttavia, l’EBITDA cresce del 2,6% rispetto al 2016 attestandosi a 28,7 milioni di euro, mentre l’EBIT consolidato registra un valore pari a -2,9 milioni di euro
in netto miglioramento rispetto ai -6,7 milioni di euro dell’anno prima.

L’indebitamento finanziario netto nel primo trimestre del 2017 si attesta a 125,6 milioni di euro, in aumento di 25,5 milioni di euro rispetto al dato del 31 dicembre 2016. La variazione negativa della posizione finanziaria netta è attribuibile principalmente al
versamento della terza tranche della partecipazione in Aireon, la piattaforma satellitare che entro il 2018 consentirà la sorveglianza dello spazio aereo su tutto il globo e alla dinamica di periodo del circolante con particolare riferimento al pagamento delle forniture.

ENAV dimezza la perdita e vede crescere la redditività nel 1° t...