ENAV chiede formalmente l’ammissione in Borsa

(Teleborsa) – L’ENAV ha presentato ieri sera a Borsa Italiana la richiesta di rilascio del giudizio di ammissibilità alla quotazione in Borsa. La società che gestisce il traffico aeroportuale e l’assistenza al volo ha contestualmente depositato il documento di registrazione presso la Consob per l’approvazione di routine.

ENAV ha fatto così il primo passo per l’IPO e per la successiva quotazione a Piazza Affari, dopo che l’assemblea ha approvato il progetto di quotazione a metà marzo. 

La privatizzazione entro l’anno dell’ENAV, che rappresenta una delle grandi partecipate statali in via di dismissione, era stata confermata da fonti del Ministero dell’economia a febbraio, ma data la situazione difficile dei mercati sinora non era stato ancora steso un calendario.

ENAV chiede formalmente l’ammissione in Borsa