ENAC, rideterminato importo canoni demaniali

(Teleborsa) – Nella mattinata di oggi 23 ottobre, presso la sede dell’Aero Club d’Italia, si è riunita la Commissione permanente AeCI-ENAC. Nel corso dei lavori, aperti dal Direttore Generale dell’ENAC Alessio Quaranta congiuntamente al Commissario straordinario dell’Aero Club d’Italia Pierluigi Matera, è stata ufficializzata la decisione dell’ENAC di rideterminare l’importo al 10% dei canoni demaniali, in linea con le recenti innovazioni giurisprudenziali.

L’importante decisione, relativa al triennio 2014-2016, stralcerà ogni rimanente residuo e libererà da contenziosi con ENAC molti Aero Club. Sarà data così la possibilità di poter rinnovare le concessioni in scadenza, rendendo disponibili risorse per il movimento, anche attraverso il finanziamento con l’Istituto per il Credito Sportivo.

Successivamente alla definizione del calendario delle riunioni, Matera ha posto l’accento sul rinnovato spirito di collaborazione tra l’AeCI e l’ENAC che condurrà i due Enti a trovare soluzioni sinergiche sui vari temi d’interesse comune.

ENAC, rideterminato importo canoni demaniali