ENAC revoca autorizzazione ad operare a Cabo Verde Airlines

(Teleborsa) – Cabo Verde Airlines non potrà più volare in Italia. In considerazione delle cancellazioni di voli disposte nei giorni scorsi dalla compagnia capoverdiana, che hanno determinato disagi a centinaia di passeggeri con voli programmati verso Capo Verde, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha revocato le autorizzazioni al vettore per operare sugli scali nazionali.

L’ENAC ha chiesto alla compagnia capoverdiana di avere una lista delle riprotezioni dei passeggeri coinvolti e ha diffidato il vettore dalla vendita di ulteriori biglietti a partire dalla data del 20 luglio.

L’ENAC, inoltre, ha scritto all’omologa Autorità per l’aviazione civile di Capo Verde chiedendo informazioni in merito alla situazione della compagnia e un intervento sulla stessa per risolvere la situazione di disagio che si è creata, anche in considerazione della stagione estiva in corso. L’Ente, inoltre, ha attivato contatti con il Consolato del Brasile per seguire la riprotezione dei passeggeri, alla luce del fatto che molte persone prenotate sui voli cancellati avrebbero proseguito il viaggio verso il Brasile. L’Ente continuerà a vigilare, in particolare, sul rispetto del Regolamento Comunitario di riferimento, il numero 261 del 2004, non solo in merito alla riprotezione dei passeggeri già in possesso di biglietti fornendo, più in generale, tutte le dovute informazioni all’utenza, ma anche all’eventuale restituzione del costo del biglietto e del pagamento della compensazione pecuniaria, laddove dovuta, da parte della compagnia ai passeggeri coinvolti.

ENAC revoca autorizzazione ad operare a Cabo Verde Airlines