ENAC, Quaranta: “Studio biofuel e CORSIA due segnali importanti per sostenibilità”

(Teleborsa) – ENAC guarda con molta attenzione alla sostenibilità ambientale, con un progetto di ricerca sui biofuel nell’aviazione civile e l’attenzione all’esordio di CORSIA, il sistema di compensazione delle emissioni di CO2, che partirà dal 1° gennaio 2019. Ne ha parlato Alessio Quaranta, Direttore generale di ENAC, in una intervista rilasciata a Teleborsa, in occasione della presentazione del Rapporto e Bilancio Sociale 2017 a Roma

ENAC per l’ambiente. Premiato il progetto per la produzione di biofuel destinato all’aviazione civile. Di cosa si tratta e quali chance future?

“Si tratta di un progetto molto importante finanziato con risorse messe a disposizione dal Ministero dell’Ambiente, che vede lo studio della possibilità di usare le alghe per produrre carburanti alternativi per far funzionare gli aeroplani”, ha spiegato il manager di ENAC.

“E’ un progetto molto ambizioso, ovviamente è un progetto di ricerca, quindi con tutte le incognite di un progetto di ricerca – ha agigunto – devo dire che, al di là del fatto che è stato un onore per me andare a ritirare questo premio, io credo che sia stato un segnale di reale attenzione nei confronti dell’ENAC e delle iniziative di sostenibilità ambientale della Pubblica Amministrazione“. 

Dal 1° gennaio 2019 al via CORSIA, per la riduzione e compensazione delle emissioni CO2 in ambito internazionale. Qual è la sua portata e quali benefici?

“E’ una portata importante, perché l’obiettivo di propone di sterilizzare, se così si può dire, le emissioni di CO2 al 2020, immaginando che dal 2020 in poi nonostante l’incremento della crescita del trasporto aereo, comunque non si producano più emissioni  di quelle prodotte dal 2020 a livello mondiale”, ha chiarito Quaranta.

“Anche se il contributo dell’inquinamento da emissioni gassose, a livello aeronautico, è poco più del 2% sul totale, credo che comunque sia un segnale importante che il settore sta dando a livello mondiale”. 

“E’ un qualcosa simile all’ETS europeo con meccanismi di compensazione leggermente diversi, ma sulla stessa linea di principio”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ENAC, Quaranta: “Studio biofuel e CORSIA due segnali importanti ...