ENAC precisa: percentuale pagamento fornitori pari all’87%

(Teleborsa) – In merito ad alcuni articoli di stampa sui tempi impiegati dalla Pubblica Amministrazione per i pagamenti dei propri fornitori e sulle percentuali dei pagamenti effettuati, che riportano l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile tra le amministrazioni ritardatarie, l’ENAC intende fornire delle precisazioni in quanto le percentuali riportate non sono coerenti con i dati contabili dell’Ente.

I 55 milioni che appaiono nella piattaforma del Ministero dell’Economia delle Finanze come non pagati dall’Ente nel corso del 2016, risultano, invece, ad oggi saldati per 47 milioni.

Per effetto delle nuove risultanze, pertanto, la percentuale dei pagamenti effettuati dall’ENAC ai propri fornitori è pari all’87%.
Il disallineamento è dovuto ad una parziale acquisizione dei dati trasferiti attraverso una società di servizio, appositamente individuata dall’Ente, alla Piattaforma dei Crediti Certificati (PCC) del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

L’ENAC ha già avviato le verifiche relative all’inconveniente e sta provvedendo ad inviare i dati aggiornati al Ministero dell’Economia e delle Finanze.

ENAC precisa: percentuale pagamento fornitori pari all’87%
ENAC precisa: percentuale pagamento fornitori pari all’87%