ENAC, il Direttore Quaranta partecipa al Forum sulla crescita sostenibile

(Teleborsa) – Il 4 e 5 dicembre 2018 si sono svolti a Parigi due importanti appuntamenti organizzati dall’ECAC (European Civil Aviation Conference): si tratta del Forum sulla crescita sostenibile del trasporto aereo e della 151esima riunione dei Direttori Generali dell’Aviazione Civile dei 44 Paesi membri dell’ECAC.

A entrambi gli appuntamenti hanno partecipato il Direttore Generale dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Alessio Quaranta e il Direttore Sviluppo Studi Economici e Tariffe dell’ENAC, Maria Elena Taormina.

In apertura dei lavori della 151esima riunione dei Direttori Generali dell’Aviazione Civile dei Paesi membri dell’ECAC, è stato dato mandato al Direttore Quaranta per la firma, da parte degli Stati membri ECAC, dell’emendamento al contratto con la Commissione Europea per l’estensione di ulteriori sei mesi, fino al 30 aprile 2020, del Progetto CASE – Civil Aviation Security in Africa and the Arabian Peninsula, finanziato dall’UE e implementato dall’ECAC.

Il Direttore Quaranta ha relazionato i presenti in merito ai principali temi trattati nella seconda Conferenza di alto livello sulla security dell’aviazione (Second High-Level Conference on Aviation Security – HLCAS/2). Nel corso della Conferenza che si è svolta a Montreal a fine novembre, il DG dell’ENAC ha coordinato, insieme alla Presidenza di turno del Consiglio dell’Unione Europea dell’Austria, le posizioni dell’Europa rispetto ai temi trattati.

In merito ai risultati raggiunti dalla Conferenza, Quaranta ha evidenziato: l’adozione di una Dichiarazione politica volta a guidare le prossime attività ICAO e ad affermare l’impegno e la responsabilità degli Stati e delle organizzazioni a migliorare la sicurezza dell’aviazione, in base alle priorità individuate, ovvero gestione dei rischi, risposta alle minacce lato terra, interne, chimiche, alla cyber security e collegate all’utilizzo dei droni; l’adozione di un Comunicato per sottolineare l’importanza della security nell’ambito del
sistema globale dell’aviazione, la necessità di fronteggiare le minacce emergenti e in continua evoluzione rispetto al trasporto aereo internazionale; l’importanza di rafforzare la cooperazione; la collaborazione nelle attività di capacity building a beneficio degli Stati che
ne hanno necessità.

Tra i numerosi temi oggetto del meeting, i Direttori Generali hanno avviato la discussione sulle priorità strategiche in vista della 40a Assemblea Generale dell’ICAO che si svolgerà nell’autunno del 2019.

Al riguardo, il Direttore Quaranta ha illustrato le priorità europee nel settore security, emerse in seno alla recente Conferenza di Montreal, alle quali corrisponde una serie di raccomandazioni che saranno sottoposte alla approvazione del Consiglio ICAO: le minacce interne e il ruolo della cultura della sicurezza; la revisione dell’USAP (Universal Security Audit Programme) e l’implementazione del
GASeP; miglioramento dell’efficienza delle attività di capacity-building.

ENAC, il Direttore Quaranta partecipa al Forum sulla crescita sos...