ENAC, dal 13 gennaio licenza volo sospesa per Ernest Airlines

(Teleborsa) – Niente voli Ernest Airlines dal 13 gennaio 2020 per provvedimento ENAC. Lo ha comunicto l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile precisando che il provvedimento è stato adottato sulla base di quanto previsto dal Regolamento (CE) n. 1008 del 2008, recante norme comuni per la prestazione di servizi aerei nella Comunità Europea. Tuttavia, qualora il vettore fornisca gli elementi di garanzia richiesti dalle norme comunitarie, comunque non legati alla sicurezza dei voli, e tali elementi siano valutati favorevolmente dall’Ente, il provvedimento di sospensione potrà essere revocato.

ENAC ha precisato di aver disposto la sospensione della licenza di esercizio di trasporto aereo passeggeri e merci al vettore Ernest
a partire dal 13 gennaio 2020 al solo scopo di permettere alla compagnia di riproteggere i passeggeri già in possesso di un titolo di viaggio, provvedendo, al contempo, alla necessaria informativa all’utenza per gli eventuali voli cancellati.

Ernest, fondata il 16 ottobre 2015 a Milano che dispone al momento di una flotta di 4 Airbus A320, non potrà pertanto più emettere biglietti di viaggio, sebbene la licenza rimanga appunto in vigore comunque fino al 13 gennaio 2020, anche in considerazione delle festività in corso, nonché del Capodanno ucraino del 7 gennaio 2020 e della conseguente necessità di garantire l’interesse superiore della tutela del passeggero, rilevato che non sussistono imminenti criticità che pregiudicano la sicurezza delle operazioni.

Il 13 giugno 2019 Ernest Airlines e la compagnia russa Pobeda hanno siglato il primo accordo codeshare tra due compagnie aeree low cost che collagano l’Italia e appunto la Russia. Voli con partenze da 10 aeroporti italiani e arrivi all’Aeroporto di Mosca-Vnukov, tutti con sigla EG, quello di Ernest Airlines.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ENAC, dal 13 gennaio licenza volo sospesa per Ernest Airlines