Emissioni diesel, anche Porsche nel mirino delle autorità

(Teleborsa) – Il Dieselgate potrebbe tornare a turbare il sonno di Volkswagen.

Seconda la stampa tedesca il Ministero dei Trasporti della Germania avrebbe avviato un’indagine sulle emissioni del Cayenne V-6 diesel di Porsche, il produttore di auto di lusso interamente posseduto da Volkswagen.

Il sospetto è che anche la casa di Stoccarda abbia falsato i test sulle emissioni dei motori del Cayenne che, tra l’altro, vengono forniti da Audi, pure nel mirino della Federal Motor Transport Authority (KBA) per il medesimo sospetto.

Da rilevare che a inizio maggio Volksvagen aveva annunciato conti in forte miglioramento proprio grazie al superamento della crisi causata dal Dieselgate.

Emissioni diesel, anche Porsche nel mirino delle autorità