Emirates a San Paolo del Brasile da Dubai con Airbus A380

(Teleborsa) – Primo volo di linea Emirates con Airbus A380 in Sud America il prossimo 26 marzo. Il grande quadrigetto sostituirà il meno capiente Boeing 777-300ER da Dubai (DXB) a San Paolo (GRU) festeggiando con leggero anticipo il decimo anniversario dei collegamenti diretti Emirates con il Brasile, inaugurati nell’ottobre 2007 proprio con voli giornalieri tra Dubai e San Paolo.

Nel 2007 Emirates Airlines era così diventata la prima compagnia aerea a collegare Medio Oriente e Sud America con un servizio diretto non-stop. Nel 2012 Emirates ha ampliato la propria presenza in Brasile con l’avvio di un servizio giornaliero tra Dubai e Rio de Janeiro. 

“L’Emirates A380 è un aereo che viene sempre più apprezzato dai nostri clienti – ha detto Hubert Frach, Emirates Divisional Senior Vice President, Commercial Operations, West – ed è un vero punto di riferimento per il comfort di viaggio. Ci auguriamo di poter offrire l’apprezzata esperienza Emirates A380 ai nostri clienti e di continuare a contribuire al successo economico del Brasile. Il passaggio all’A380 offre un totale di 959 posti in più a settimana in ogni direzione, che soddisfano la domanda crescente sulla rotta e che dimostrano il nostro impegno per il Brasile e per l’intero Sud America”.

Da parte sua, Gustavo Figueiredo, CEO del GRU Airport, ha detto: “Abbiamo fatto importanti investimenti per migliorare le strutture del GRU Airport – São Paulo International Airport per renderlo compatibile con le dimensioni dell’A380. Siamo molto entusiasti della decisione di Emirates di operare il primo A380 in Sud America verso il nostro aeroporto”. 

Sao Paulo si unirà alle 40 destinazioni della rete globale di Emirates servite dai suoi aerei A380, tra cui Narita (Tokyo) che inizia anch’esso il 26 Marzo 2017, Bangkok, Hong Kong, Pechino, Taipei, Seoul, Shanghai e Guangzhou. L’introduzione del servizio con A380 di Emirates dal Guarulhos International Airport di San Paolo, rende possibile ai viaggiatori brasiliani di volare solo su A380 verso le loro destinazioni finali, in particolare città asiatiche, via Dubai.

Emirates SkyCargo, la divisione merci di Emirates, facilita gli scambi tra il Brasile e i suoi partner commerciali globali. Oltre alla capacità di carico offerta sull’A380 verso San Paolo, Emirates SkyCargo opera anche un servizio cargo due volte a settimana da Viracopos, portando le esportazioni brasiliane verso altre destinazioni a livello mondiale.

Dal 26 marzo, EK261 diventerà un volo A380, lasciando Dubai (DXB) tutti i giorni alle 08:35 con arrivo a San Paolo (GRU) alle ore 16:30. Il volo di ritorno, EK262, parte da San Paolo (GRU) alle 01:25 e atterra a Dubai (DXB) alle 22:55.

Recentemente, nell’ottobre 2016, Emirates ha annunciato un codeshare con Gol Linhas Aéreas Inteligentes SA (“GOL”) che consente ai clienti di acquistare voli in coincidenza di entrambe le compagnie aeree. I passeggeri che prenotano voli da più destinazioni in Brasile con GOL, tra cui Porto Alegre, Salvador, Belo Horizonte, Curitiba e Brasilia, saranno ora in grado di connettersi a San Paolo e volare con l’Emirates A380 verso molte destinazioni in tutto il mondo.

Emirates è il più grande operatore al mondo di A380, con 92 aerei attualmente nella sua flotta e ulteriori 50 in ordine. Il suo A380 per San Paolo dispone di un allestimento a tre classi, per un totale di 491 posti a sedere: 14 suite private in First Class, 76 posti in Business Class e 401 in Economy Class.

Emirates a San Paolo del Brasile da Dubai con Airbus A380