Emak, risultati in calo al 30 settembre 2019

(Teleborsa) – Frenano i risultati del Gruppo Emak nei nove mesi del 2019, con un fatturato consolidato pari a 336.989 migliaia di Euro, rispetto a 355.155 migliaia di Euro dello scorso esercizio, in diminuzione del 5,1%. Tale variazione deriva dall’uscita dall’area di consolidamento di Raico S.r.l. per lo 0,9%, dall’effetto positivo dei cambi per lo 0,7% e dalla riduzione dei volumi di vendita per il 4,9%.

L’Ebitda dei primi nove mesi 2019 ammonta a 38.844 migliaia di Euro (11,5% dei ricavi) a fronte di 44.095 migliaia di Euro (12,4% dei ricavi) del corrispondente periodo dello scorso esercizio.

Il risultato netto della società che opera nel settore delle soluzioni innovative per il giardinaggio, l’agricoltura, l’attività forestale e l’industria, è pari a 11.595 migliaia di Euro, contro 23.313 migliaia di Euro del pari periodo dell’esercizio precedente.

La posizione finanziaria netta passiva si attesta a 164.388 migliaia di Euro al 30 settembre 2019 contro 117.427 migliaia di Euro al 31 dicembre 2018.

Il terzo trimestre ha visto a livello consolidato un trend positivo del fatturato del Gruppo, con una crescita del 5,9% ed un parziale recupero del ritardo accumulato nei primi sei mesi. Sulla base del portafoglio ordini e delle previsioni commerciali, si prevede un fatturato nell’ultimo trimestre in linea con lo stesso periodo dell’anno precedente.

In forte calo il titolo a Piazza Affari: -3,99%.

(Foto: Andrea Taschin – Archivio Grandi Giardini Italiani)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Emak, risultati in calo al 30 settembre 2019