Emak in difficoltà in Borsa, l’azionista Yama completa cessione 10% capitale

(Teleborsa) – Pressione su Emak, che perde terreno, mostrando una discesa del 3,24%.

Yama, azionista di maggioranza, ha completato il collocamento del 10% della società, fino a 16,4 milioni di azioni, attraverso un accelerated bookbuilding. La cessione è avvenuta al prezzo di 1,71 euro per azione per un controvalore complessivo di circa 28 milioni. 

Intermonte ha agito in qualità di Sole Bookrunner per l’operazione.

A seguito del completamento dell’operazione, Yama detiene circa il 65,185% del capitale sociale di Emak,
soggetto ad un impegno di lock-up di 180 giorni.

La struttura di medio periodo resta connotata positivamente, mentre segnali di contrazione emergono per l’impostazione di breve periodo costretta a confrontarsi con la resistenza individuata a quota 1,814 Euro. Ottimale ancora il ruolo funzionale di supporto offerto da 1,742. Complessivamente il contesto generale potrebbe giustificare una continuazione della fase di consolidamento verso quota 1,695.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Emak in difficoltà in Borsa, l’azionista Yama completa cessione...