ELIS, Donnarumma: il futuro sono i ragazzi, la scuola e l’orientamento scolastico

(Teleborsa) – Oltre 100 CEO di Grandi Imprese Italiane del Consorzio ELIS (63 CEO in presenza e 40 da remoto) si sono incontrati a Roma per tracciare insieme la rotta per la rinascita del Paese partendo dalla scuola, dall’impresa e dal lavoro accogliendo l’invito di Stefano Donnarumma (Terna) e Marco Sesana (Generali Italia e Global Business Lines Generali).

“Oggi si è parlato di futuro collegandolo al futuro dei ragazzi, quindi della scuola e dell’orientamento scolastico. Il futuro sicuramente è molta tecnologia applicata alle infrastrutture, ai trasporti, all’energia in un progetto di sostenibilità ambientale che non potrà che essere la base portante delle nostre iniziative. Il futuro dei ragazzi è studiare con interesse particolarmente le materie che consentiranno loro di essere attori di questo futuro” commenta così Stefano Donnarumma CEO di Terna ai microfoni di Teleborsa in occasione dell’incontro a Villa Blanc, sede della Luiss Business School.

“La scuola italiana è già un’istituzione molto importante e forte e a tratti anche invidiata a livello internazionale. Noi di Terna possiamo dare un contributo soprattutto per la modernizzazione di alcuni aspetti e concetti che possono essere trasferiti con la scuola, alla scuola per gli studenti” ha concluso l’AD.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ELIS, Donnarumma: il futuro sono i ragazzi, la scuola e l’orient...