Elezioni USA, il programma di Donald Trump: maggiore spesa in difesa

(Teleborsa) – Il programma economico del candidato repubblicano si basa su una maggiore spesa pubblica per realizzare infrastrutture, su un sostegno al settore petrolifero e della difesa, su una minor regolamentazione del settore finanziario, su una riduzione delle tasse per le società e sulla promessa di cancellare l’accordo di Parigi sul clima.

Trump ha promesso di investire nelle forze armate statunitensi, dotando l’esercito di almeno 540 mila soldati, la marina di circa 350 navi, e far arrivare il corpo di marines a 36 battaglioni.

A livello fiscale, il Tycoon ha proposto una politica tipicamente conservatrice, incentrata su semplificazione e riduzione delle tasse: abolizione della tassa di successione, abbassamento delle tasse federali sulle imprese dal 35 al 15%. Condono per un rientro dei capitali dall’estero.

Quanto all’immigrazione, Trump intende costruire un muro per segnare il confine meridionale con il Messico. Espellere tutti i milioni di immigrati irregolari ed eliminare il diritto di cittadinanza per nascita.

Sanità. Abrogare e sostituire l’Obamacare con l’Health Savings Accounts – HSA, (ogni cittadino versa parte dei suoi risparmi in una sorta di libretto che saranno a loro volta disponibili per gli eredi) creare un sistema sanitario centrato sul paziente e un’assicurazione sanitaria valida in tutti i 50 stati.

Per le infrastrutture sono previsti investimenti nei settori trasporti, dell’acqua potabile, della rete elettrica e delle telecomunicazioni.

Diritti. Incentivi ai datori di lavoro a fornire assistenza all’infanzia sul posto di lavoro. Sei settimane di ferie pagate per le neo mamme prima di tornare al lavoro.

In materia di politica estera, Trump prevede di rinegoziare l’accordo nordamericano per il libero scambio (Nafta), il ritiro del TPP (Trans-Pacific Partnership) e allentare le tensioni con la Russia e la Cina, trovando interessi comuni.

Quanto al clima, per Trump il cambiamento climatico globale è solo una “truffa inventata dai cinesi”.

Infine l’istruzione: per le famiglie a basso reddito è stato previsto un Expanded Earned Income Tax Credit e un corrispondente contributo di 500 dollari.

Elezioni USA, il programma di Donald Trump: maggiore spesa in dif...