Elezioni Europee, Lega primo partito in Italia con oltre il 34% dei voti

(Teleborsa) – A spoglio quasi completo la Lega si conferma primo partito in Italia con oltre il 34% dei consensi. A votarla circa 9,1 milioni di elettori, in gran parte al Nord, ma il partito guidato da Matteo Salvini ha espugnato anche il Centro, come dimostra il caso della Toscana, storicamente “rossa”, dove ha raggiunto il 33,45% dei consensi mettendo in ombra il PD al 26,82%.

A livello Nazionale, la Lega si attesta al 34,34%, il PD si classifica secondo partito con il 22,71% (circa 6 milioni di elettori), mentre crolla il M5S che risulta terzo con il 17,05% e 4,5 milioni di voti, mantenendo le roccaforti a Sud e nelle Isole. Fra gli altri partiti Forza Italia si attesta all’8,78% con 2,3 milioni di consensi, FdI al 6,46% con 1,7 milioni di preferenze.

LEGA PRIMA AL NORD E CENTRO, M5S TIENE STRETTO IL SUD

La Lega è prima con oltre il 40% nelle due circoscrizioni un cui era suddiviso il Nord, con il PD che si afferma secondo sopra il 23% ed il M5S che crolla all’11% (10% al Nord Est). Forza Italia ha fatto meglio al Nord Ovest con l’8,79% (nel Nord Est 5,82%), FdI è al 5,7% in entrambe le circoscrizioni.

Il Carroccio spopola anche al Centro con il 33,45% dei voti, con il PD al secondo posto con il 26,82%, M5S terzo con il 15,95% e FdI che supera (al 6,98%) Forza Italia (al 6,25%).

Il Sud è del M5S con il 29,20% delle preferenze, inseguito dalla lega al 23,34%, PD al 17,91%, Forza Italia al 12,25% e FdI al 7,57%.

IN FRANCIA SCALATA DI LE PEN

Il partito nazionalista di Marine Le Pen trionfa in Francia, dove ha conquistato 5,3 milioni di voti, conquistando all’incirca lo stesso numero di preferenze dell’attuale Presidente Emmanuel Macron, tanto che nel parlamento europeo avranno lo stesso numero di seggi (23). Diversa la questione quando il Regno unito lascerà l’Unione, perché al quel punto il partito anti-immigrazione di le pen conquisterà un seggio in più arrivando a 24 (ha conquistato circa 200 mila voti in più del partito di Macron).

MERKEL CONVOCA VERTICE MAGGIORANZA

In Germania la coalizione CDU-CSU scivola al 28,9% ed i Verdi spopolano con oltre il 20% dei consensi, a scapito della SPD che crolla al 15,8%. L’AFD sale all’11%, Linke al 5,5% ed i liberali della FDP al 5,4%. Risultati che fanno pensare la cancelliera tedesca Angela Merkel che ha convocato per questa mattina un vertice di maggioranza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Elezioni Europee, Lega primo partito in Italia con oltre il 34% dei vo...