Elezioni Austria: trionfano i popolari di Kurz, crolla l’ultradestra. Boom dei verdi

(Teleborsa) – Un successo più ampio del previsto: Sebastian Kurz stravince le elezioni politiche in Austria con i popolari che volano sopra il 37%. Il risultato inatteso invece è il crollo dell’ultradestra che si ferma al 16,1%, ben 10 punti percentuali in meno rispetto a due anni fa. Secondo posto per i socialdemocratici della Spoe, davanti ai populisti dell’Fpoe che paga l’Ibizagate (lo scandalo scoppiato per un video, girato di nascosto nel 2017 sull’isola di Ibiza e diffuso il 7 maggio scorso, in cui si vedeva il leader dell’FPÖ, Heinz-Christian Strache, intento a fare promesse di futuri appalti a una sedicente nipote di un oligarca russo in cambio di sostegno economico al suo partito).

Dopo la debacle del 2017, sulla scia di una rinnovata sensibilità ambientale, da molti ribattezzato effetto Greta, tornano in parlamento i Verdi, mentre i liberali Neos sono al 7,8%.

“Eravamo convinti che avremmo incassato un bel risultato, ma un successo di questa portata non se lo aspettava nessuno”, ha commentato il leader dei popolari austriaci Sebastian Kurz, che a soli 33 anni è il Premier più giovane d’Europa, salutando dal palco a Vienna i suoi sostenitori.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Elezioni Austria: trionfano i popolari di Kurz, crolla l’ultrade...