Election Day: si affilano le armi

(Teleborsa) – Si affilano le armi in vista delle prossime elezioni politiche del 4 marzo 2018.

Berlusconi attacca il Jobs act: “E’ fallito”, spiega l’ex Premier. “Se vinciamo le elezioni lo aboliremo”.

Un’affermazione che è stata corretta dalla segreteria del presidente di Forza Italia. Berlusconi, si legge, “si è limitato a constatare che il Jobs Act è sostanzialmente fallito” e quindi “va migliorato. Introdurremo strumenti più efficaci del Jobs Act per correggerne gli effetti”.

Il Leghista Salvini si focalizza sui vaccini e sigarette elettroniche: “Cancelleremo norme Lorenzin. Vaccini sí, obbligo no. E via la tassa assurda sulle sigarette elettroniche”, scrive il leader della Lega on Twitter.

L’ affermazione ha provocato la risposta immediata del Ministro della Salute Lorenzin che  ha replica ironicamente dicendo: “l’Italia va vaccinata dagli incompetenti”. Indignazione anche da parte dell’Unione Europea che si dice “preoccupata dall’aumento dello scetticismo sui vaccini”.

Election Day: si affilano le armi