Effetto greggio sulle borse asiatiche

(Teleborsa) – La nuova caduta dei prezzi del greggio ha messo sotto pressione i listini asiatici dopo il tonfo causato alle piazze europee e di seguito a quelle statunitensi.

L’indice Nikkei della borsa di Tokyo ha chiuso in ribasso del 2,35% a 16.708,90 punti, mentre il più ampio indice Topix ha chiuso in flessione del 2,33% a 1.360,23 punti.

Tra i mercati già chiusi, Seul ha registrato un calo dello 0,38% e Taiwan dello 0,83%.

Tra le Borse ancora in contrattazione, pesante la discesa di Shanghai che sta lasciando sul terreno oltre 6 punti percentuali. Giù anche Hong Kong con un ribasso del 3%, seguita da Singapore che perde l’1,14% dopo che la produzione industriale ha registrato una frenata per l’11esimo mese consecutivo (-7,9%). Limature per Kuala Lumpur -0,05% e Jakarta -0,16%. Frazionale la caduta di Bangkok -0,26% che nel 2015 ha registrato il primo surplus commerciale in cinque anni.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Effetto greggio sulle borse asiatiche