Effervescente il comparto finanziario in Italia (+1,88%)

(Teleborsa) – Slancio per il settore finanziario italiano che non tiene conto dell’andamento in frazionale ribasso dell’indice EURO STOXX.

Il FTSE Italia Financials avvia a quota 11.085,24 con un miglioramento di 210,31 punti rispetto alla chiusura precedente. Debole l’indice che include i titoli europei a grande, media e bassa capitalizzazione che scivola poco sotto la chiusura precedente a quota 366,43, dopo un avvio a 368,05.

Tra le azioni più importanti dell’indice finanziario di Milano, grande giornata per BPER, che sta mettendo a segno un rialzo del 3,62%.

Brilla Banco BPM, con un forte incremento (+3,11%).

Ottima performance per Poste Italiane, che registra un progresso del 3,10%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, ottima performance per Credito Valtellinese, che scambia in rialzo del 3,06%.

Exploit di Cattolica Assicurazioni, che mostra un rialzo del 3,04%.

Su di giri Credem (+2,82%).

Tra le azioni del Ftse SmallCap, seduta decisamente positiva per Risanamento, che tratta in rialzo del 6,58%.

Acquisti a piene mani su Gequity, che vanta un incremento del 4,66%.

Effervescente Nova Re, con un progresso del 2,01%.

Effervescente il comparto finanziario in Italia (+1,88%)