Edlizia, la spesa per costruzioni frena in USA

(Teleborsa) – Calano le spese per costruzioni in USA nel mese di febbraio, confermando il passo incerto del settore edile e del mercato immobiliare, che ha iniziato il 2016 a marce ridotte.

Il dato, comunicato dal Dipartimento del Commercio americano, ha segnato un decremento dello 0,5% rispetto al +2,1% rivisto del mese precedente (+1,5% la prima lettura) a meno di 1,144 miliardi di dollari. Gli analisti si attendevano un +0,1%.

A livello tendenziale si è visto invece un incremento del 10,3%, rispetto ai circa 1.037 miliardi riportati a febbraio 2015.

Tra le costruzioni private, le cui spese sono scese dello 0,1% a 846 mld, quelle di tipo residenziale sono aumentate dello 0,9% a 454 miliardi di dollari. La spesa in ambito pubblico è risultata in calo dell’1,7% a 297 miliardi di dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Edlizia, la spesa per costruzioni frena in USA