Editoria, Tribune dice no alle nozze con Usa Today

(Teleborsa) – Il Tribune dice no alle nozze con Usa Today.

Il gruppo editoriale che controlla il Los Angeles Times ed il Chicago Tribune ha rigettato l’offerta presentata la scorsa settimana da Gannett, che edita il quotidiano Usa Today. Il Board di Tribune Publishing ha infatti ritenuto che il prezzo dell’OPA “sottovaluta il vero valore dell’azienda” e quindi “non è nel migliore interesse dei nostri soci”.

Gannett aveva avanzato un’offerta del valore di 12,25 dollari per azione, riconoscendo un premio del 63% rispetto alla chiousura precedente.

Dal canto suo Gannett manifesta il suo dissenso ed afferma che il Board di Tribune “non ha mai voluto avere a che fare con noi”, citando le dichiarazioni del CEO di Tribune, Justin Deaborn, il giorno del lancio dell’offerta, quando aveva accusato Gannett di avere un comportamento “erratico ed inaffidabile”.

Poi, l’editore di Usa Today sottolinea che il compenso, immediato ed in soldoni contanti, è “convincente” ed accusa Tribune di non aver provato neanche a fare una controproposta o un negoziato o un colloquio costruttivo. 

Gannett ha però già pronto un piano B, una strategia non consueta in questo genere di operazioni: cercare l’adesione degli altri azionisti in occasione del rinnovo del Board, che non servirà certo a fare un ribaltone, ma solo mandare un messaggio chiaro del dissenso dei soci.

Editoria, Tribune dice no alle nozze con Usa Today
Editoria, Tribune dice no alle nozze con Usa Today