Edison cede il 100% di Edison Norge AS a Sval Energi

(Teleborsa) – Edison ha ceduto a Sval Energi il 100% di Edison Norge AS, società a cui fanno capo le attività del settore esplorazione e produzione di idrocarburi del gruppo in Norvegia rimaste esclusi dal perimetro della cessione di Edison E&P a Energean. L’operazione è stata approvata ieri dal CdA di Edison e dovrebbe essere finalizzata entro il primo semestre 2021.

L’accordo è determinato sulla base di un enterprise value pari a 300 milioni di dollari all’1 gennaio 2020 e l’impatto sulla posizione finanziaria netta di Edison ad oggi è stimato sensibilmente superiore a tale valore. A Edison Norge AS fanno capo partecipazioni negli asset in sviluppo, Nova e Dvalin, con riserve stimate pari a 25,9 milioni di barili di olio equivalenti in quota Edison al 31 dicembre 2019, e un portafoglio di 5 licenze esplorative.

L’operazione completa il piano di disinvestimento di Edison dalle attività di esplorazione e produzione di idrocarburi per concentrarsi sullo sviluppo sostenibile in linea con la transizione energetica e gli obiettivi di decarbonizzazione del Paese. Edison investirà in Italia nel breve periodo le risorse rese disponibili dalla cessione di questi asset, per sostenere il piano di crescita nelle aree individuate come strategiche, ossia generazione da fonti rinnovabili e gas di ultima generazione, servizi ai clienti, efficienza energetica e mobilità sostenibile.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Edison cede il 100% di Edison Norge AS a Sval Energi