Edilizia ancora in stallo in Eurozona a inizio 2017

(Teleborsa) – Il 2017 si apre con una nuova frenata del mercato delle costruzioni nella Zona Euro, dopo i segnali di rallentamento rilevati alla fine dello scorso anno.

Nel mese di gennaio, la produzione nel settore delle costruzioni è scivolata del 2,3%, dopo aver riportato a dicembre un decremento dello 0,6% (rivisto da un preliminare -0,2%).

Nell’Europa dei 28 si è registrato un decremento dell’1,5% rispetto al mese precedente, dopo l’aumento dello 0,2% rilevato a dicembre.

Rispetto ad un anno prima, la produzione segna un forte decremento del 6,2% nell’Eurozona e del 3,3% nell’UE allargata.

Edilizia ancora in stallo in Eurozona a inizio 2017