Edilizia, 6mila nuove imprese nel trimestre grazie a effetto “bonus”

(Teleborsa) – Edilizia in crescita grazie all’effetto “bonus”, che ha alimentato la crescita delle imprese nel comparto. Secondo l’analisi Movimprese, condotta da Unioncamere e InfoCamere, sui dati del Registro delle Imprese, il terzo trimestre ha visto aggiungere all’anagrafe altre 6mila nuove imprese del settore costruzioni (+0,95%), grazie anche all’impatto dei bonus e superbonus. Un trend positivo che prosegue da un paio d’anni, periodo in cui sono nate 30mila nuove imprese di costruzioni.

Complessivamente nel trimestre sono state aggiunte oltre 22mila imprese (saldo iscrizioni-cessazioni), una soglia superata solo due volte nei trimestri estivi del decenno pre-pandemico, portando lo stock totale delle imprese a raggiungere il valore di 6.166.416 unità.

Sul buon andamento del saldo si riflette, però, il perdurare della frenata delle cessazioni impressa dal Covid e dalle misure di sostegno varate dal governo: 40.133 quelle complessivamente registrate fra luglio e settembre, il dato più basso nella serie degli ultimi dieci anni.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Edilizia, 6mila nuove imprese nel trimestre grazie a effetto “bo...