EDF sprofonda: gli investitori non gradiscono l’aumento e il piano

(Teleborsa) – Giornata da dimenticare per l’utility francese, che a Parigi sta mostrando una perdita del 6,70% dopo l’annuncio dell’aumento di capitale e l’appoggio al nucleare. 

Venerdì scorso Electricite de France ha annunciato una ricapitalizzazione da 4 miliardi di euro ma anche un piano industriale che prevede tagli dei costi maggiori derivanti da una nuova riduzione del personale e da minori investimenti.

Lo Stato francese, che detiene il 75% della società elettrica, sottoscriverà l’aumento di capitale per 3 mld di euro e incasserà i dividendi 2016 e 2017 in azioni.

A livello operativo l’esame di breve periodo di EDF classifica un rafforzamento della fase rialzista con immediata resistenza vista a 11,84 Euro e primo supporto individuato a 11,09. Tecnicamente ci si attende un ulteriore spunto rialzista della curva verso nuovi top stimati in area 12,59.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

EDF sprofonda: gli investitori non gradiscono l’aumento e il&nbs...