EDF sprofonda: gli investitori non gradiscono l’aumento e il piano

(Teleborsa) – Giornata da dimenticare per l’utility francese, che a Parigi sta mostrando una perdita del 6,70% dopo l’annuncio dell’aumento di capitale e l’appoggio al nucleare. 

Venerdì scorso Electricite de France ha annunciato una ricapitalizzazione da 4 miliardi di euro ma anche un piano industriale che prevede tagli dei costi maggiori derivanti da una nuova riduzione del personale e da minori investimenti.

Lo Stato francese, che detiene il 75% della società elettrica, sottoscriverà l’aumento di capitale per 3 mld di euro e incasserà i dividendi 2016 e 2017 in azioni.

A livello operativo l’esame di breve periodo di EDF classifica un rafforzamento della fase rialzista con immediata resistenza vista a 11,84 Euro e primo supporto individuato a 11,09. Tecnicamente ci si attende un ulteriore spunto rialzista della curva verso nuovi top stimati in area 12,59.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

EDF sprofonda: gli investitori non gradiscono l’aumento e il&nbs...