Economia, Rossi (Bankitalia): “Puntare su giustizia e formazione”

(Teleborsa) – Il mondo sta cambiando e per rispondere alle sfide l’Italia dovrebbe puntare su giustizia e istruzione. E’ questa la ricetta auspicata dal direttore generale di Bankitalia, Salvatore Rossi, in una intervista al Corriere della Sera.

Secondo il dirigente di Palazzo Koch, l’Italia può pensare di ripartire solo con una riforma della giustizia e con misure per la formazione e per le imprese.

Per avvalorare la sua tesi ha ricordato la globalizzazione ed alcuni eventi recenti ed imprevedibili, come la Brexit e la vittoria di Trump alle elezioni USA. In questo quadro, le risposte sono due: maggiore protezionismo o maggiore frammentazione. Rossi però mette l’accento su un “cambio di atteggiamento” sia dei cittadini che delle imprese e sulle “buone politiche”, affermando che il problema della mancata crescita deriva da un’Italia che non si è adeguata ai cambiamenti avvenuti nell’ultimo quarto di secolo. 

Rossi ha parlato anche delle banche italiane e del problema degli NPL, dicendo che “c’è un fondo di verità” e che i 20 miliardi approntati dal governo sono “solo una frazione” di quelli messi da altri Paesi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Economia, Rossi (Bankitalia): “Puntare su giustizia e formazione...