Eataly, l’Antitrust archivia il caso aperto dal Codacons

(Teleborsa) – L’Antitrust ha deliberato l’archiviazione dell’istruttoria aperta su Eataly nel marzo scorso, per “manifesta infondatezza” dei fatti contestati.

L’istruttoria era stata aperta su esposto del Codacons, che contestava poca chiarezza nelle informazioni sulla provenienza di alcuni prodotti etichettati come Made in Italy e venduti nello store online gestito da Eataly Net, la società del Gruppo Eataly che si occupa delle attività digitali e, in particolare, della gestione delle vendite online.

La società di Oscar Farinetti ha ricevuto la comunicazione dell’archiviazione del caso il 22 maggio scorso dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

L’Authority, dopo aver controllato i contenuti informativi del sito, in particolare la fonte delle informazioni relative a tali prodotti, nonché le procedure di controllo poste in essere dalla società sulla correttezza delle stesse, alla luce delle note messe a disposizione da Eataly Net, ha ritenuto “assenti gli elementi di fatto idonei a giustificare ulteriori accertamenti”.

 “Eataly Net lavora da sempre con l’intenzione di rendere accessibili alcuni tra i migliori prodotti presenti sul mercato, corredandoli con informazioni e notizie relative non solo ai prodotti, ma anche ai produttori e alla loro storia, al fine di contribuire all’affermazione della cultura enogastronomica italiana nel mondo”, ha dichiarato Andrea Casalini, Amministratore Delegato di Eataly Net.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eataly, l’Antitrust archivia il caso aperto dal Codacons