EasyJet, ricavi crollano del 90% nel semestre

(Teleborsa) – Primo semestre nero per EeasyJet che ha visto un calo dei passeggeri dell’89%, a 4,1 milioni, con un crollo dei ricavi a 235 milioni (-90%) e stima di chiudere con una perdita (prima delle tasse) tra i 690 e 730 milioni di sterline.

Un risultato che, nonostante tutto, – fa sapere la compagnia in una nota – è “migliore delle aspettative” perché “mantiene una liquidità significativa (2,9 miliardi) offrendo allo stesso tempo un cash burn del secondo trimestre migliore delle stime”. EasyJet si dice, dunque, “pronta a riprendere il volo” e “ben posizionata per la ripresa di questa estate”.

“Accogliamo con favore la conferma da parte del governo del Regno Unito che i viaggi internazionali sono sulla buona strada per riaprire come previsto a metà maggio – ha commentato il ceo Jdi EasyJet Johan Lundgren –. Abbiamo la flessibilità operativa per aumentare rapidamente i voli e aggiungere destinazioni per soddisfare la domanda”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

EasyJet, ricavi crollano del 90% nel semestre