EASA procede ai voli test del 737 Max

(Teleborsa) – Lunedì 7 settembre prenderà il via a Vancouver in Canada la campagna di test in volo del Boeing 737 Max, autorizzata dall’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA), che ha deciso di procedere a sua volta dopo le prove completate negli Stati Uniti da Boeing per conto della FAA (l’Amministrazione dell’aviazione federale americana) e valide come prove per la nuova certificazione dell’aeromobile.

Nel contempo, all’aeroporto londinese di Gatwick, si svolgeranno i test al simulatore di volo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

EASA procede ai voli test del 737 Max