Durante il caso GameStop i big di Wall Street si sono concetrati sui colossi tech

(Teleborsa) – I grandi investitori statunitensi hanno comprato titoli dei colossi tech per 4,2 miliardi di dollari durante la scorsa settimana, in concomitanza con la retail mania che ha spinto a livelli mai visti le quotazioni di GameStop e altri titoli molto shortati, secondo i dati di Bank of America.

“L’orientamento dei grandi clienti nelle ultime due settimane è stato inequivocabilmente quello di acquistare la sottoperformance di FAANMG (Facebook, Amazon, Apple, Netflix, Microsoft e Google)”, ha detto a Reuters Michael Hartnett, capo stratega degli investimenti di BofA.

Un altro trend osservato dagli analisti di Bank of America è il grande flusso verso titoli obbligazionari, visto anche l’impennata della volatilità che ha caratterizzato Wall Street nelle ultime due settimane. Le obbligazioni hanno attratto 21,2 miliardi di dollari durante la scorsa settimana, il massimo da quattro mesi a questa parte.

Nelle azioni dei mercati emergenti sono affluiti 5,7 miliardi di dollari nella settimana fino a mercoledì, mentre l’argento ha attratto 2,8 miliardi di dollari nella settimana fino a mercoledì, ha segnalato BofA.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Durante il caso GameStop i big di Wall Street si sono concetrati sui c...