Due gestori per gli aeroporti siciliani: Musumeci ne discute con Tajani

(Teleborsa) – La questione relativa alla gestione degli aeroporti siciliani approda a Bruxelles, dove il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, si è recato per incontrare il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani.

Tra i temi discussi nel corso del colloquio i due interlocutori hanno toccato il proposito di arrivare a unificare gli aeroporti siciliani affidandoli a due sole società di gestione.

Sotto la giurisdizione di Palermo ricadrebbero il Falcone Borsellino, Trapani, Lampedusa e Pantelleria, con la garanzia per le due isole del Mediterraneo di continuità territoriale per quanto concerne le tariffe.

Sul fronte ovest Catania controllerebbe anche Comiso. La convinzione della politica è che i due gruppi societari possano esercitare meglio le azioni finalizzate allo sviluppo delle rotte e alla promozione turistica e non solo della Sicilia.

Due gestori per gli aeroporti siciliani: Musumeci ne discute con ...