Du Pont migliora l’outlook

(Teleborsa) – La statunitense Du Pont ha chiuso il terzo trimestre del 2016 con un utile pari a 2 milioni di euro dai 235 mln precedenti, a causa della svalutazione di asset e degli oneri legati alla buonuscita dei dipendenti. L’eps adjusted, però, è salito da 13 a 34 centesimi di dollaro, ben oltre i 21 centesimi attesi dal mercato.

In aumento dell’1% le vendite a 4,92 miliardi di dollari (4,87 miliardi il consensus).

Rivisto al rialzo l’utile al netto delle poste non ricorrenti dell’intero esercizio, a 3,25 dollari contro i 3,15-3,2 dollari stimati in precedenza.

In rosso il titolo del colosso della chimica al Nyse: -0,91%. 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Du Pont migliora l’outlook