Draghi sottolinea l’importanza di armonizzare gli indicatori nel settore bancario

(Teleborsa) – Non si è lasciato andare a commenti sull’attualità il presidente della BCE, Mario Draghi, che in occasione del suo intervento inaugurale all’ottava conferenza annuale della BCE sulla statistica ha preferito mantenere una certa aderenza al tema dell’evento.

Il numero uno dell’Eurotower ha parlato invece del sistema bancario europeo e della necessità di armonizzare gli indicatori. “Esistono alcune aree importanti del settore finanziario dove non abbiamo copertura statistica, specialmente per quanto riguarda quello che chiamiamo settore bancario ombra. Queste aree includono alcuni prodotti e strumenti di mercato complessi”. “Come ha sottolineato l’industria del ramo, la mancanza di standardizzazione aumenta i costi per il settore privato e aumenta i rischi di fraintendimenti e errori. Armonizzare le modalità con cui si inquadrano le controparti, le transazioni, i prodotti e in generale i requisiti di comunicazione fa parte del nostro mandato e probabilmente è il modo migliore di procedere. So che è più facile a dirsi che a farsi ma l’aver stabilito la vigilanza unica europea sotto l’egida della BCE, e di tre autorità UE, ci fornisce una opportunità unica di procedere su questa strada”.

Draghi sottolinea l’importanza di armonizzare gli indicatori nel...