Draghi ottimista sulla ripresa economica. Constancio non si sbilancia sull’Italia

(Teleborsa) – L’Italia è a rischio dopo le elezioni politiche? “Sull’Italia non voglio fare previsioni, è totalmente in mano agli italiani fare le loro scelte e vedremo cosa succede, non faccio previsioni”, ha ripetuto il vicepresidente della Banca Centrale Europea (BCE), Vitor Constancio, durante un’audizione al Parlamento europeo a Bruxelles.

Guardando all’Europa, e in particolare all’inflazione, Constancio ha dichiarato che i prezzi non hanno ancora risposto alle aspettative. “L’inflazione non ha ancora completamente risposto a quello che vorremmo vedere”: “bisogna essere prudenti a non far deragliare la ripresa dei prezzi mettendo in campo anticipatamente una politica restrittiva”. 

Intanto il presidente della BCE, Mario Draghi, resta ottimista sulla ripresa economica nella Zona Euro. Nell’introduzione al rapporto annuale 2017, il banchiere scrive: “ci aspettiamo che il ritmo dell’espansione economica rimanga forte nel 2018”, “restiamo fiduciosi in una convergenza dell’inflazione verso l’obiettivo di medio termine”, anche se ci sono ancora “incertezze a proposito del livello di inattività nell’economia”.

“Una politica monetaria paziente, persistente e prudente rimane dunque necessaria per assicurarci che l’inflazione torni al nostro obiettivo”, ha precisato Draghi.

Draghi ottimista sulla ripresa economica. Constancio non si sbilancia ...