Draghi e Yellen non smuovono Wall Street

(Teleborsa) – Wall Street continua sostanzialmente stabile con il Dow Jones che a 17.815 punti; sulla stessa linea, si muove intorno alla parità l’indice S&P-500, che continua la giornata a 2.086 punti. Pressoché invariato il Nasdaq 100 (+0,12%). La giornata è stata priva di dati macro, mentre si guarda ancora al referendum sulla Brexit.

A questo proposito il presidente della Fed, Janet Yellen, durante la sua testimonianza al Senato ha dichiarato la Brexit non sarebbe indolore ne’ per l’Unione Europea ne’ per gli Stati Uniti, anzi avrebbe “significative ripercussioni economiche” .

Sull’argomento, Brexit è intervenuto anche il Governatore della BCE, Mario Draghi che rassicura che la Banca centrale europea è pronta a tutte le urgenze.

In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti Telecomunicazioni (+1,18%), Energia (+0,61%) e Utilities (+0,54%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Microsoft (+2,24%), Verizon Communication (+1,29%), Apple (+1,02%) e Procter & Gamble (+0,75%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Boeing, che prosegue le contrattazioni a -0,84%.

McDonald’s, mostra un ribasso dello 0,71%.

Discesa anche per Walt Disney, che cede  lo 0,69%.

Pensosa Du Pont de Nemours, con un calo frazionale dello 0,58%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Draghi e Yellen non smuovono Wall Street