Draghi difende la forward guidance della BCE: “E’ stato un successo”

(Teleborsa) – Il presidente della BCE, Mario Draghi difende l’arte di parlare ai mercati e plaude all’indicazione del percorso futuro dei tassi d’interesse dell’Eurotower, cosiddetta “forward guidance”  introdotta nel luglio 2013 ed estesa nel 2015 agli acquisti di titoli.

“E’ stata un successo” ed “ha funzionato, contrariamente alle aspettative di molti”, diventando particolarmente importante quando i tassi hanno raggiunto lo zero – ha detto il banchiere durante il panel “At the heart of policy: challenges and opportunities of central bank communication” con il presidente della Fed, Janet Yellen, il governatore della Banca del Giappone Haruhiko Kuroda e quello della Banca d’Inghilterra Mark Carney.

Il numero uno della banca di Francoforte, ha spiegato che la forward guidance “è ormai un vero e proprio strumento di politica monetaria” ed “è difficile prevedere che resti tale”, dopo il rialzo dei tassi, ma finora l’esperienza è positiva. “Perché dovremmo scartare uno strumento che ha funzionato?” ha aggiunto.

Draghi difende la forward guidance della BCE: “E’ stato un successo”
Draghi difende la forward guidance della BCE: “E’ stato u...