Doximity, debutto positivo a Wall Street

(Teleborsa) – Doximity, servizio di networking online per professionisti medici, ha registrato un debutto positivo sul New York Stock Exchange. Il titolo ha guadagnato oltre il 60% rispetto al prezzo indicato in fase di IPO, durante la quale ha raccolto quasi 500 milioni di dollari. La società, spesso definita come il “LinkedIn per medici“, ha venduto 19 milioni di azioni per 26 dollari ciascuna nella giornata di ieri, al di sopra della forchetta compresa tra 20 e 23 dollari, mentre un investitore esistente ha venduto altre 4,3 milioni di azioni. Doximity scambia sopra quota 42 dollari per azione.

Le entrate della società sono aumentate del 77% nell’ultimo anno fiscale a 206,9 milioni di dollari, secondo il prospetto della società presentato prima della quotazione. Siccome Doximity ha spese molto basse per pubblicità e costi operativi, è riuscita ad aumentare l’utile netto del 69% a 50,2 milioni di dollari nell’anno fiscale conclusosi a marzo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Doximity, debutto positivo a Wall Street