Donald Trump: “Voglio un dollaro forte”

(Teleborsa) – “Il dollaro diventerà sempre più forte e che, alla fine, quello che voglio vedere è un dollaro forte”. E’ quanto ha dichiarato il presidente americano, Donald Trump, in un’intervista concessa a Davos alla CNBC.  Decisamente un cambio di rotta rispetto a quello che aveva affermato qualche giorno fa il segretario al Tesoro statunitense Steven Mnuchin quando aveva detto che “il biglietto verde debole fa bene al commercio degli Stati Uniti”.

Il presidente americano non fa mistero del suo pensiero protezionistico e al grido di “America First”  ha imposto nuovi dazi su lavatrici e pannelli solari. Una posizione questa che è stata ampiamente criticata dal cancelliere tedesco Angela Merkel e dal Premier italiano Paolo Gentiloni. A puntare il dito sull’ultimo annuncio di Trump in materia di dazi anche il Ministro dell’Economia italiano, Pier Carlo Padoan  che si è detto preoccupato dalle “minacce protezionistiche a cui c’è necessità di rispondere”.

Dal canto suo Trump non fa mistero di “considerare Davos come l’occasione per attirare investimenti per gli Stati Uniti. Questo viaggio è proprio per gli investimenti negli USA e per la creazione di posti di lavoro”, ha spiegato il presidente USA.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Donald Trump: “Voglio un dollaro forte”