Domanda boom per il BTP Italia: adesioni per 6,75 miliardi

(Teleborsa) – Il BTP Italia va letteralmente a ruba collezionando una domanda record di 6,75 miliardi di euro, nettamente superiore a quanto previsto. I risultati sono stati annunciato dal MEF al termine del collocamento del titolo retail a 8 anni, scadenza ottobre 2027, indicizzato all’inflazione italiana, cedola rialzata allo 0,65% dallo 0,6% iniziale.

Si è tenuto stamattina, direttamente sul mercato MOT gestito da Borsa Italiana, il collocamento riservato agli investitori istituzionali, che hanno richiesto titoli per un controvalore di 4,75 miliardi di euro. Sono intervenuti 318 operatori, cui sono stati assegnati titoli per 3,76 miliardi, con un riparto del 79,2%.

La Prima Fase del collocamento, dedicata al pubblico retail, tenutasi il 21 e 22 ottobre, ha collezionato 47.395 contratti per un controvalore pari a 2.987 milioni di euro.

Un successo garantito anche dalla competitività del rendimento reale corrisposto, molto vicino a quello di analoghi titoli presenti sul mercato secondario, pari allo 0,l7% circa.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Domanda boom per il BTP Italia: adesioni per 6,75 miliardi