Dollaro e Treasury: fari sui verbali Fed

(Teleborsa) – Dollaro in risalita nei confronti delle principali valute, mentre l’attenzione degli investitori resta concentrata sui verbali della riunione di politica monetaria di fine gennaio, della Federal Reserve, l’ultima presieduta da Janet Yellen.

Sul mercato Forex, il cross eur/usd scambia poco sopra quota 1,23 dollari mentre il cable usd/yen vale 107,65. 

Dalle minute del FOMC, il braccio operativo della banca centrale statunitense, che saranno pubblicate alle 20 italiane, potrebbe trapelare l’intenzione della banca centrale di alzare i tassi in modo più aggressivo, alla luce degli ultimi dati macroeconomici che hanno mostrato un rafforzamento dell’economia a stelle e strisce.

Intanto, i mercati continuano a prezzare il rialzo dell’inflazione, come indica il trend dei tassi sui Treasury: i Titoli di Stato del governo federale degli Stati Uniti, in particolare quelli con scadenza a due anni, sono saliti la vigilia, fino al 2,26%, viaggiando ai massimi dal 2008. Va detto inoltre che questa settimana è caratterizzata da una robusta offerta di bond, per 258 miliardi di dollari, che potrebbe innescare un balzo dei rendimenti. I tassi dei Titoli di Stato a 10 anni sono stabili al 2,80%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dollaro e Treasury: fari sui verbali Fed