Dollaro a picco dopo il Job Report

(Teleborsa) – In caduta libera il dollaro, deprezzatosi subito dopo la pubblicazione del Job Report, che è risultato nettamente peggiore delle previsioni. La crescita degli occupati infatti è apparsa insufficiente a dare conforto alla Fed per un rialzo dei tassi di interesse.

L’indebolimento del biglietto verde ha così spinto l’euro a 1,129 USD (+1,25%), sui massimi degli ultimi cinque giorni, dopo esser caduto ieri su minimi di 1,115 USD, in seguito alle indicazioni fronte dal Presidente della BCE Mario Draghi.

Frattanto anche le borse sono colate a picco, in Europa come in USA: i Future sugli indici americani segnalano un avvio pessimo di Wall Street.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dollaro a picco dopo il Job Report