Dmail Group cambia nome e diventa Netweek, il titolo festeggia in Borsa

(Teleborsa) – L’assemblea di Dmail Group ha approvato all’unanimità il cambio di denominazione sociale in Netweek, logo già in uso nel gruppo, per meglio “valorizzare le attività nel settore dell’editoria locale”.

“Con la deliberazione da parte dell’assemblea sul cambio di denominazione sociale, apriamo un nuovo percorso di crescita del Gruppo”, spiega il Presidente Vittorio Farina. “Oggi Netweek ha la maturità per avviare un ambizioso progetto di espansione nel settore dell’editoria locale, attraverso un approccio multicanale che abbraccia sia la carta stampata, sia i nuovi media digitali. A questo scopo, è in via di finalizzazione un nuovo Piano Industriale di sviluppo, da approvare entro la prossima metà di luglio, che creerà valore nel medio-lungo periodo per i nostri investitori”. 

I soci hanno anche nominato il nuovo consiglio di amministrazione e il collegio sindacale, Vittorio Farina è stato riconfermato Presidente del CdA.

Il 2016 si è chiuso con un utile netto di 32,9 milioni da una perdita di 7,3 milioni nel 2015. Ricavi in calo dell’1,4% a 27,3 milioni.

A Piazza Affari il titolo Dmail sta guadagnando oltre 9 punti percentuali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dmail Group cambia nome e diventa Netweek, il titolo festeggia in&nbsp...